Potenzialità del Laser Scanner Z+F 5010x e dato grezzo ottenuto!
18 luglio 2016
Basta un tocco e…
23 luglio 2016

Un meteorite nel pugnale di Tutankhamon

Un teamdi ricerca internazionale ha individuato nella lama un elemento extraterrestre

È meteoritica l’origine del ferro usato per costruire la lama del coltello appartenuto a Tutankhamon, l’antico sovrano egizio, noto come il faraone bambino, vissuto nel XIV secolo avanti Cristo.Lo studio condotto da un gruppo di ricerca internazionale, che vede la collaborazione del Politecnico di Milano, dell’Università di Pisa, del Cnr, del Politecnico di Torino, delMuseo Egizio del Cairo e dell’Università di Fayoum, si è basato suun’analisi chimica non invasiva, eseguita tramite la tecnica della fuorescenza di raggi-X. Il risultato raggiunto risolve una questione lungamente dibattuta tra gli studiosi fin dalla scoperta del pugnale (nel 1925 a opera dell’archeologo britannico Howard Carter): gli antichi egizi attribuivano un grande valore al ferro di origine meteoritica (rocce extraterrestri catturate dal campo gravitazionale e cadute sulla Terra), usandolo per la produzione di oggetti preziosi.

tutQuella del pugnale esposto al Museo Egizio del Cairo, contiene nichel (10%) e cobalto (0,6%) in concentrazioni osservate tipicamente nelle meteoriti metalliche.