Convegno - I gis open source per la pianificazione e gestione territoriale.


Galleria Fotografica



12/03/2016 Grand Hotel Mosè
Viale Leonardo Sciascia Agrigento


Con il patrocinio di:

e sponsorizzato da:

BB2
Geonautics sponsor
Geogav sponsor
amissima piccolo ok
burgio
Tivissima
trattoria la grotta di vigata
PREMESSE
La Sicilia, per la sua configurazione geologica e la sua posizione geografica, è soggetta, in vaste aree, a rischio di dissesto idraulico e morfologico che determinano improvvise e significative deformazioni della superficie terrestre a causa delle caratteristiche geologiche dei terreni affioranti e delle interazioni tra questi, la forza di gravità ed il ciclo idrologico. Il diverso combinarsi di fattori geologici, morfologici e climatici dà luogo ad un’ampia varietà di fenomeni di dissesto che differiscono per tipologia, cinematismo, caratteri evolutivi e dimensioni delle aree coinvolte. In questo scenario, in cui risulta necessaria una previsione efficace degli eventi per consentire una corretta pianificazione del territorio, si inseriscono i GIS(Geografic Information System) ed i SIT (Sistemi informativi Territoriali) quali strumenti che attraverso “un insieme di elaboratori, software, dati geografici, persone, a cui è affidato il compito di acquisire, memorizzare, aggiornare e rappresentare informazioni georeferenziate (La Loggia, 2007)” sono in grado di gestire il nostro territorio.
OBIETTIVI
Il corso, attraverso un percorso teorico e pratico dell’utilizzo del software open-source QGIS, permetterà ai partecipanti di analizzare le potenzialità del software nella gestione del dato territoriale sia in fase di pre-processing che in quella post-processing, di eseguire le principali operazioni e di esplorare le diverse funzionalità.  
PROGRAMMA
  • PARTE I – PRESENTAZIONE DEGLI OBIETTIVI
8.00  –  9.00 – Registrazione dei partecipanti 9.00  – 10.00 – Apertura dei lavori e saluti delle Autorità.
  • PARTE II – INTRODUZIONE AI GIS OPEN SOURCE
10.00 – 11.00Sessione teorica: Introduzione ai GIS (Geografic Information System) ed ai SIT (Sistemi Informativi Territoriali); Sistemi di riferimento; Rappresentazione dei dati territoriali vettoriali e raster; Installazione software, introduzione al Qgis.
  • PARTE III – ARCHITETTURA QGIS E STRUMENTI
11.00 – 13.00Sessione teorica: Gestione di un progetto in QGIS; Strumenti ed editing; Simbologia ed etichettatura; Gestione dati tabellari; Creazione e proprietà delle features e gestione dei Layers; Ambiente di lavoro, Menu, Comandi e plugin.  13.00 Pausa pranzo 
  • PARTE IV – GLI STRUMENTI APPLICATIVI DI QGIS PER PIANIFICAZIONETERRITORIALE
14.00 – 16.00 – Sessione teorica – pratica: Strumenti di analisi sugli attributi; Strumenti di analisi spaziali; Strumenti di georeferenziazione; Strumenti di geoprocessing e di analisi geomorfologica, realizzazione di  DTM e carte derivate. 16.00  –  19.00 –  Sessione teorica – pratica: Gestione delle Stampe; Analisi 3D dei risultati; Strumenti e Servizi Web application.
Al fine di garantire il più adeguato ed efficace svolgimento delle attività il numero dei partecipanti è limitato, le iscrizioni verranno accettate secondo l’ordine cronologico d’arrivo. In considerazione che il corso avrà la durata di un’intera giornata, su richiesta l’interessato, ed a proprie spese, potrà pranzare in Hotel, dando il proprio consenso in fase di registrazione.

Sono stati assegnati “8 crediti formativi”.

Codice: EFA 030-0102_2016